Archivi del mese: marzo 2011

“Ama il prossimo tuo come te stesso”

Ancora oggi dopo 2000 anni queste parole sembrano avere una connotazione fantascientifica, che non ci appartiene, nella misura in cui non amiamo noi stessi, non sappiamo amare noi stessi, ma che dico, non sappiamo chi siamo, cosa siamo, come si può amare se non si conosce?
Come possiamo pretendere di amare, fare proprio, introiettare, considerare tuttuno [...]

Pubblicato in Varie | Lascia un commento